Autore Topic: PROPOSTA: UN SITO PER AMICO  (Letto 16518 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Administrator

  • Administrator
  • Hero Member
  • *****
  • Post: 1.557
    • Mostra profilo
    • MONDO in CAMMINO
    • E-mail
PROPOSTA: UN SITO PER AMICO
« il: 10 Giu 08, 10:04:10 am »
PROPOSTA: “UN SITO PER AMICO”


Una proposta semplice (forse ingenua), ma volutamente provocatoria nella sua linearità. Pensiamo che si possa e debba uscire dal terreno ideologico del confronto/scontro sul nucleare, unicamente con un atto di impegno concreto che permetta, a livello di ambito territoriale, di misurare la coerenza della posizione assunta dalle varie amministrazioni di riferimento.

Come Mondo in Cammino vogliamo lanciare, in autunno/inverno 2008, l'iniziativa  “UN SITO PER AMICO”: titolo volutamente ironico,con l'intento di dare lievità ad un argomento estremamente serio. Si tratta di una campagna rivolta ai vari gruppi consiliari di tutti i comuni, provincie, regioni italiani, affinchè sia presentato un ordine del giorno sull’intenzione dell’amministrazione di riferimento di offrire o meno una porzione del proprio territorio per l’eventuale costruzione di una centrale nucleare.
In tal modo la proposta da provocatoria potrebbe, invece, diventare la chiave di volta per portare obbligatoramente gli amministratori ad imboccare la strada verso un confronto concreto con il proprio elettorato,  senza rifuggere, ma anzi ricorrendo, agli strumenti di una informazione non falsata, completa, partecipata, democratica ed in coerenza con la posizione assunta (cioè, pro o contro il nucleare). In definitiva una battaglia per diffondere i principi democratici della gestione del territorio, svincolandoli dal semplice campo teorico del confronto parolaio, dagli alibi e smascherando e vincolando, senza pavidità ed opportunismi politici, ma con chiare e motivate prese di posizione pubbliche ed iscritte in atti ufficiali, documentabili e rintracciabili, le vere intenzioni degli amministratori.

La campagna proposta riveste complessità organizzativa e pratica e potrà avere avvio e successo solo grazie al sostegno, alla condivisione e al supporto di altri gruppi, associazioni e soggetti.
CHIEDIAMO QUINDI LA MASSIMA ADESIONE E LA CONDIVISIONE IN PARTENARIATO.

Aiutateci e diffondete la proposta! Contattateci e scriveteci!

Massimo Bonfatti, presidente di MIC
« Ultima modifica: 30 Giu 11, 09:10:18 am da Administrator »